Recensione: Principessa del tempo di Helena Paoli

“Quando Juliet apre gli occhi su un nuovo Mondo, non ricorda né la sua famiglia, né il suo migliore amico Jess, né l’incidente mortale che l’ha condotta lì. Allo stesso tempo, però, non riconosce come suo un Mondo dove i gatti blu sembrano capire ogni sua parola, il cielo è perennemente avvolto dalla nebbia e tutte le persone portano al polso un orologio di cui è impossibile leggere il quadrante.”